Strumenti Utente

Strumenti Sito


idea:pub:start

Progetto IDEA Regolamento interno

Informazioni generali

Il Progetto IDEA è il frutto di una convenzione che viene rinnovata annualmente fra Ateneo di Parma e Uffici Scolastici Provinciali di Parma, Reggio Emilia e Piacenza, si configura come corso di formazione e aggiornamento teorico-pratico per i docenti delle scuole superiori e offre la possibilità di una collaborazione fra docenti universitari e docenti delle scuole superiori nello svolgimento di cicli di esercitazioni nell’ambito di vari corsi di laurea di carattere scientifico dell'Ateneo di Parma.

L’attività di formazione può consistere in un modulo 40 ore (pre-corsi di Analisi) o di 60 ore (corsi ordinari), non frazionabili fra più docenti e non cumulabili per uno stesso docente. Ai docenti viene riconosciuta una indennità di partecipazione, a fine rapporto, di circa 1500 euro lorde per l’attività formativa di 40 ore svolta nei pre-corsi di Analisi, di 2300 euro lorde per 60 ore svolta nei corsi ordinari.

Al rinnovo della convenzione viene stabilito il numero dei docenti di scuola superiore selezionabili per corso di laurea (attualmente: Analisi, Chimica, Fisica, Disegno, Economia), sulla base di esplicite richieste di supporto didattico di ogni corso di laurea, motivato in genere da un elevato numero di studenti. E’ previsto il supporto per corsi delle seguenti aree: Matematica, Chimica, Fisica. Il rinnovo viene poi segnalato agli organi scolatici con l’invio da parte del Dipartimento di Matematica ed Informatica di una lettera di informazione ai Dirigenti Scolastici, che dovrebbero darne comunicazione ai docenti della scuola.

All’uscita del bando, in genere nel mese di giugno, con scadenza verso la metà di luglio i docenti interessati devono rispondere al bando, inviando entro i termini:

  1. la domanda di partecipazione adeguatamente compilata: un fac-simile del modulo è pubblicato alla pagina http://www.dmi.unipr.it/
  2. un breve curriculum vitae et studiorum e titoli che si ritiene utile fare valere ai fini della selezione

Si noti che l’invio della documentazione a mezzo posta è considerato valido solo se pervenuto al Dipartimento di Matematica entro la scadenza del bando, indipendentemente dalla data di spedizione (cioè fa fede la data di arrivo e non di invio).

Criteri di selezione delle domande pervenute

La selezione dei docenti di scuola superiore che rispondono al bando viene in genere effettuata in settembre da una Commissione costituita dal Coordinatore Generale del Progetto IDEA Prof. Marino Belloni, e da 5 coordinatori di area del Progetto. Sono rappresentate le aree: Matematica, Chimica, Fisica. La graduatoria viene stabilita sulla base dei seguenti requisiti:

  1. eventuali esperienze universitarie pregresse e giudizio sull’attività svolta;
  2. attinenza della laurea alla materia;
  3. abilitazione all’insegnamento in discipline attinenti;
  4. esperienza didattica nell’insegnamento secondario di discipline attinenti alla materia;
  5. ulteriori titoli accademici (dottorato, scuole di specializzazione nella materia);
  6. titoli scientifici.

Sono quindi valorizzati il curriculum studi e attività professionale/didattica come l’esperienza precedente nell’ambito del progetto: in particolare sarà favorita la continuità didattica per poter affinare l’interazione con la categoria di studenti. Tuttavia, per agevolare il ricambio e/o l’ingresso di nuovi docenti di scuola superiore, in caso di attività di collaborazione prolungati su uno stesso corso, sono auspicate interruzioni e successivi reinserimenti, sia attraverso rotazioni dei docenti su corsi equivalenti o temporanea sospensione della collaborazione. Ai docenti di scuola superiore selezionati sarà proposta una attività didattica di esercitazione dal coordinatore del Progetto IDEA dell’area di competenza (matematica, chimica, fisica), assegnando ad ogni docente del progetto IDEA un corrispondente “docente di riferimento”, nella norma il docente del corso nell’ambito del quale è svolta l’attività di esercitazione. Il coordinatore del Progetto IDEA dell’area di competenza rende conto dell’attività del Progetto IDEA al competente Consiglio di Dipartimento, dal quale riceve a tempo debito le informazioni sulle esigenze di supporto didattico per i corsi di maggiore numerosità.

Svolgimento e conclusione dell’attività

Durante lo svolgimento dell’attività per cui è stato incaricato il docente di scuola superiore deve compilare un registro, inviato al docente stesso all’inizio dell’incarico dal Coordinatore del Progetto. L’attività di collaborazione deve consistere in un numero di ore definite dal contratto, che è diverso per i pre-corsi (40 ore) e per i corsi (60 ore).

Possono essere annotate sul registro ore dedicate alle esercitazioni frontali con gli studenti ed anche ore concordate con gruppi di studenti che richiedono un supporto aggiuntivo (attività di sportello). Una minore parte delle ore può essere dedicata anche all’assistenza alle prove d’esame, sia scritte che orali, e collaborazione con il docente universitario responsabile del corso per ottimizzazione dei supporti didattici (es. materiale didattico, attività per gruppi di studenti etc.). Per il completamento del monte ore il docente del progetto può intervenire a supporto di altri corsi oltre a quello di riferimento.

Al termine dell’attività, il registro, controfirmato dal docente del corso universitario di riferimento, deve essere inviato, a cura del docente di scuola superiore, al Coordinatore del Progetto, Prof. Marino Belloni, Dipartimento di Matematica, preferibilmente in versione pdf. Il ricevimento del registro è necessario per l’avvio della procedura di chiusura del contratto e pagamento.

Contatti

Responsabile del Progetto IDEA: Prof. Marino Belloni; Coordinatore per l'area Fisica: Prof. Antonella Parisini

Antonella Parisini: Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra Parco Area delle Scienze 7/A 43124 Parma; Tel. 0521 905272; e-mail: antonella.parisini@unipr.it

/var/www/html/dokuwiki/data/pages/idea/pub/start.txt · Ultima modifica: Y/m/d H:i da