Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra  
ATTUALITA' SCIENTIFICA
DIVULGAZIONE
     
Balzo da 50K a 117K nella Tc dei superconduttori fullerenici.
L'enorme incremento si ottiene con l'intercalazione di molecole (come CHCl3 e CHBr3) che espandono il reticolo del C60. La scoperta è avvenuta grazie a un recente metodo che trae spunto dai dispositivi a semiconduttore di tipo MOSFET per sottrarre elettroni ad un materiale. In questo modo si era già riusciti a far diventare superconduttore (Tc = 52 K) un isolante come il C60. L'espansione del reticolo cristallino allontana le molecole dei fullereni creando meno sovrapposizione tra le loro nubi elettroniche e quindi bande più strette e più densamente popolate. Dato che la teoria BCS, usata per descrivere la superconduttività nei composti del C60, prevede un aumento esponenziale della temperatura critica con l'aumento della densità degli stati, ci si aspetta una sostanziale crescita di Tc anche per modeste espansioni del passo reticolare.
Clicca per ingrandire - Le misure di Schoen, Kloe e Batlogg
La resistenza si annulla nello stato superconduttore
 
LINK CORRELATI